SNB testatina


mammut2

Anche la città di Napoli ha le sue ciclofficine popolari, luoghi in cui si promuove la cultura della bicicletta e della mobilità sostenibile. Nelle ciclofficine si educa al recupero di biciclette vecchie in disuso che troppo frettolosamente vengono destinate a rifiuto. Una volta recuperate a nuova vita le biciclette vengono messe a disposizione di chiunque ne abbia la necessità. Attraverso questa attività i frequentatori delle ciclofficine popolari sostengono il libero scambio delle conoscenze nell'ambito della ciclomeccanica. In esse è possibile imparare a riparare, assemblare e modificare le proprie biciclette oppure a sistemare quelle presenti in magazzino. Inoltre nelle ciclofficine è sempre possibile poter contare nel clima di mutualistico aiuto che si instaura tra i suoi frequentatori.
A Napoli esistono due ciclofficine popolari: la Ciclofficina Popolare Massimo Troisi situata presso lo spazio autogestito "LO SKA" ubicato in pieno Centro Storico in Calata Trinità Maggiore (nei pressi di Piazza del Gesù) e la Ciclofficina Mammut collocata nel quartiere di Scampia, estrema periferia nord di Napoli, all'interno del Centro Territoriale Mammut in piazza Giovanni Paolo II n.3/6 Napoli.